Boom del poker live in Svizzera: il caso di Mendrisio

La Svizzera si riscopre ancora una volta in cui il poker live può essere un terreno fertile. Anche tra gli addetti ai lavori c’è la sensazione che possa avvenire un nuovo boom: “Nonostante non ci siamo ancora liberati dal virus, la macchina del casinò terrestre si sta chiaramente rimettendo in moto, e anche le nostre previsioni di chiusura sono positive, oltre ogni aspettativa. I casinò svizzeri si stanno riprendendo con buoni risultati, certo i numeri non sono ancora quelli del 2019 ma la ripresa c’è”.


EPT Parigi diventa realtà, ma ci sono dubbi sulle date

Siamo ormai prosimi a salutare un 2021 che ci ha restituito una parvenza di normalità, soprattutto per quel che riguarda il nostro gioco preferito. Dopo un 2020 in cui tutto è rimasto chiuso praticamente fin dall’inizio dell’anno, quello che invece stiamo per portare a termine è stato l’anno della ripartenza. Tanti i tornei e soprattutto tantissimi i circuiti che hanno ripreso, anche se tra questi non c’è lo European Poker Tour.


Dara O’Kearney e i vantaggi di iscriversi in late reg

Non tutti i giocatori riescono a prendere parte ai tornei fin dallo shuffle up and deal, ma lo fanno partendo dalla late registration. A parlarne è stato Dara O’Kearney in un recente approfondimento che riprendiamo: “Quando ti iscrivi in tardiva per qualsiasi torneo, anche uno come il Main Event WSOP, ci sono sempre i pro e i contro. Perdi molto valore dagli amatori che non sanno giocare poker deep-stack, e cominci con uno stack inferiore all’average. Se poi ti iscrivi al Day 2 comincerai la giornata vulnerabile e giocherai per recuperare”.


Greg Merson può festeggiare: “Sono sobrio da 10 anni”

Il mondo del poker è sempre in grado di regalarci delle storie bellissime ed emozionanti, legate non solo a ciò che accade ai tavoli di tutto il mondo. Sappiamo infatti benissimo che dietro ad alcuni tra i più forti giocatori del pianeta ci sono proprio delle storie di umanità, che non sempre vengono a galla. Una di queste riguarda Greg Merson, probabilmente uno dei più forti player ad aver vinto un Main Event delle World Series of Poker.


Ali Imsirovic chiude alla grande: è lui il Player of the Year

In questo 2021 che sta ormai per arrivare alla sua conclusione, abbiamo avuto la possibilità di celebrare ancora una volta alcuni tra i migliori giocatori del mondo. Ciò è stato possibile in particolare dopo la ripartenza del mercato del poker live, che per quasi due anni è rimasto fermo a causa di una pandemia che ancora non ci lascia del tutto liberi e tranquilli. Ma c’è stato soprattutto un giocatore che è riuscito a risaltare sugli altri.


La svolta dagli Usa: tornei per chi… ha vinto poco

I tornei di poker live sono ripartiti in questo 2021 che è stato per l’appunto l’anno della ripresa delle operazioni. Abbiamo visto all’opera una folta schiera di grandissimi giocatori che hanno potuto fare il proprio ritorno ai tavoli e nei casinò di tutto il mondo, alla ricerca dei titoli più prestigiosi e dei rispettivi premi. La cosa più importante, anche per dare un segnale all’ambiente, riguarda di certo la ripartenza degli appuntamenti.


Shaun Deeb sfida Phil Hellmuth: “Posso battere il tuo record”

Nel 2021 che stiamo per metterci alle spalle, ci sono stati alcuni risultati che hanno riscritto la storia del poker. Uno di questi è arrivato ancora una volta grazie a Phil Hellmuth. Il fortissimo player americano è riuscito a portare a casa un altro braccialetto durante l’ultima edizione delle World Series of Poker. Così Phil ha potuto aggiornare il suo record, portandosi a quota 15.


In manette Alvin Chau, il re dei casinò di Macau

Si conclude con ogni probabilità la carriera di uno dei personaggi più noti e più influenti nella scena del gambling su scala mondiale, in particolare in quella nicchia all’apparenza intoccabile che è Macau. Il soggetto in questione ha un nome e un cognome particolarmente noti tra gli appassionati e tra i gestori dei casinò del continente orientale, ovvero Alvin Chau. Per lui la storia con i casinò potrebbe essere giunta al capolinea.


Ali Imsirovic sempre più recordman: 14 tornei vinti nel 2021

Quando ci ritroviamo a parlare di Ali Imsirovic, sappiamo bene che abbiamo di fronte uno dei più forti giocatori di poker live in attività. Il player di origini bosniache sta continuando a ottenere risultati importanti che ne stanno accrescendo la grandezza. Probabilmente, in questo 2021 a dir poco strepitoso per lui, l'unica carenza deriva dal fatto che non è arrivata la gioia più grande e più attesa, ovvero un braccialetto alle World Series of Poker.

"Durrrr ma che fine hai fatto?" Daniel Cates torna alla carica su Twitter!

La "Durrrr Challenge" si arricchisce di un nuovo capitolo, come se non ne fossero stati scritti abbastanza da quel lontano 2010 in cui Tom Dwan e Daniel Cates decisero di metterla in piedi.


E' dolce la domenica per 'Superpippo91': vince uno 'SPIN & WIN' con moltiplicatore 100 e conquista €700 in pochi minuti di gioco!

E' stata una domenica super-fortunata ai tavoli di PlanetWin365 per il giocatore 'Superpippo91', che ha trasformato in pochi minuti 10€ in 700 euro.


Antonio Esfandiari pizzicato al Bycicle Casino di Los Angeles: gioca come un 'fish' e viene distrutto dal dilettante Francisco!

Il momento più alto della sua carriera lo raggiunse nel 2012, quando vinse la prima edizione del Big One for One Drop, super-evento da un milione di dollari di buy-in.


Dan Bilzerian confessa: "Sono andato rotto con l'online, ma poi un giorno al Bellagio..."

Donne, lusso, sfarzo, jet privati e mazzette da 100 dollari che svolazzano per l'appartamento, tra una collezione di armi e l'altra. Dan Bilzerian, che non scopriamo certo oggi, è uno dei personaggi più controversi del poker mondiale.


Cash game online high stakes: a settembre sorridono Timofey Kuznetsov e Viktor Blom, vicino ai 300.000$ di perdita invece Mikael 'ChaoRen' Thuritz!

Non è stato il più vincente del mese di settembre, però sicuramente ha giocato in modo focused e i risultati si sono visti.


Ritorno al passato? Trickett ha organizzato una partita online high stakes con Viktor Blom, Leon Tsoukernik, Tony G & co. Interessati Ivey e Dwan...

C'era una volta il cash game online high stakes dei piatti milionari, quando ancora non si sapeva chi si celasse dietro il fenomenale 'Isildur1'.


Cash game online high stakes – agosto: vola 'BERRI SWEET', può esultare anche Sami 'Lrslzk' Kelopuro! Mese difficile invece per Viktor Blom e Bill Perkins...

In molti probabilmente hanno dato spazio alle vacanze e a un distacco totale dal pc, ma qualcuno a grindare è comunque rimasto.


Bertie 'bigstealer' Bayley: “Non mi piace il poker, gioco solo per poter finanziare il mio stile di vita...”

In una recente intervista ha dichiarato che “il poker non lo diverte”, eppure gioca e continua a farlo perché è un lavoro che gli permette un'indipendenza economica senza eguali.

4 CONSIGLI PER MIGLIORARE IL GIOCO SUL RIVER

Quando ci si trova sul River, ogni decisione può avere un impatto molto importante sul proprio win rate. Il costo di ogni errore è quindi più grande ed è molto importante commetterne il minor numero possibile. Ecco qualche consiglio per migliorare il proprio gioco su questa strada.


SPOT: UN TOP SET DA UNDER THE GUN

In questa mano di NL10 Hero ha la fortuna di centrare un top set con la sua mano premium. Segui i suoi thinking process e scopri come ha deciso di gestire questa forte combinazione fuori posizione.


CONSIGLI PER LE PRIME FASI DI UN TORNEO

Le prime fasi di un torneo possono a volte sembrare lente, ma è in queste fasi che si costruisce un buon torneo. Ecco qualche consiglio pratico su come affrontarle.


TROVA L’ERRORE: UNA 3BARREL CON J-J

In questa mano di NL25 Hero ha commesso un errore. Riesci a riconoscerlo? Leggi il suo thinking process e cerca di individuarlo. Alla fine dell’articolo troverai la soluzione.


QUIZ: CHECK FUORI POSIZIONE

Il gioco fuori posizione è sempre più complesso e talvolta è necessario apportare modifiche alla propria strategia standard. Contro quale avversario si finirà di solito con l’effettuare check più spesso fuori posizione?


3 BUONI MOTIVI PER AUMENTARE LA FREQUENZA DI 3BET

Le 3bet Prelfop sono una parte fondamentale di ogni strategia nel Texas Hold’em, ma sono molti i giocatori che ancora oggi non ne effettuano abbastanza. Ecco 3 buone ragioni per aumentarne la frequenza.


SPOT: UN RAISE SUBITO AL RIVER CON UNA COPPIA D’ASSI

In questa mano di NL25 Hero deve fronteggiare una decisione difficle sul River. Segui il suo thinking process strada per strada e scopri se ti trovi concorde con i suoi ragionamenti.


3 CONSIGLI PER GESTIRE AL MEGLIO LE OVERPAIRS

Nel Texas Hold’em è sempre un piacere avere un’overpair, ma ciò non significa che sia difficile commettere errori. Ecco 3 pratici consigli per miglirare il proprio gioco con queste mani di valore.


TROVA L’ERRORE: UN POT MULTI-WAY CON AQ

In questa mano di NL25 Hero ha commesso un errore. Riesci a riconoscerlo? Leggi il suo thinking process e cerca di individuarlo. Alla fine dell’articolo troverai la soluzione.

STU UNGAR: GENIO E SREGOLATEZZA

Prima ancora che il Poker scoppiasse come fenomeno a livello mondiale, già vi erano giocatori considerati una leggenda. Tra questi spicca senza dubbio Stu Ungar.


VIKTOR BLOM: UNA CARRIERA SEMPRE AL LIMITE

Viktor Blom è senza dubbio uno dei giocatori più rappresentativi del Poker moderno. La sua grande riservatezza è risaputa, ma di recente si sono scoperti molti retroscena sulla sua ascesa verso il successo. Cerchiamo di ripercorrerli.


STORIE DI POKER: LA SFIDA TRA ANDY BEAL E LA “CORPORATION”

Andy Beal è tornato alla ribalta in tempi recenti per essere uno degli uomini più fidati del controverso Donald Trump, ma non tutti sanno che a metà degli anni 2000 riuscì a mettere in ginocchio l’elite del Poker (o quasi).

Wallpaper download

Seguici