Barry Greenstein intervista Phil Ivey: “Ora sono più sereno e consapevole”

Una bella intervista tra due autentici mostri sacri del poker live a stelle e strisce, e ovviamente su scala mondiale. Da una parte c’è Barry Greenstein, il cui atteggiamento ai tavoli e fuori è sempre stato visto come umanamente profondo e con un cuore grandissimo. Dall’altra parte troviamo Phil Ivey, uno dei giocatori più forti di tutti i tempi, grazie anche a una condotta ai tavoli criptica e davvero difficile da decifrare. I due si sono incontrati, una volta tanto lontano dai tavoli.


Rozvadov si ferma: King’s Casino chiude ancora una volta

Ancora una volta, una delle cattedrali del poker e del gioco d’azzardo live in Europa è costretta a chiudere i battenti, seppur a tempo determinato. Stiamo parlando del King’s Casino di Rozvadov, la casa da gioco fondata da Leon Tsoukernik che è diventata ormai uno dei principali punti di riferimento per gli amanti del gaming che confluiscono da tutto il Vecchio Continente. Ancora una volta, alla base dello stop alle attività c’è l’emergenza Covid.


Dario Sammartino torna su Equilibrium: “Nuovi progetti in arrivo”

L’estate è ormai finita e anche il mondo del poker si sta calando verso la fine di un 2020 che è stato a dir poco complicato. Tanti tornei sono stati rimandati o addirittura cancellati, se non trasferiti nei server online, come nel caso delle World Series of Poker e di alcune tappe americane del World Poker Tour. E ci sono stati giocatori che hanno fatto vedere ottimi numeri pur nel trapasso dal live all’online. Come nel caso del nostro Dario Sammartino.


Gus Hansen diventa papà: è la fine di una carriera?

Una buona notizia scuote il mondo del poker high stakes e riguarda uno dei giocatori più forti di sempre. Stiamo parlando di Gus Hansen, il quale sembra aver dato finalmente una svolta alla sua vita, anche se ciò potrebbe portare grandi cambiamenti anche nelle sue abitudini. The Great Dane, infatti, è diventato papà per la prima volta, quando il suo orologio biologico segna ormai 46 anni. Una notizia bellissima che avrà sicuramente riempito la vita del giocatore scandinavo di grande gioia.


Phil Galfond venera Phil Hellmuth, ma Olivier Busquet lo blasta!

Sembra essere partito un nuovo interessante e succulento flame tra due tra i giocatori di poker più forti in circolazione. Da una parte c’è Phil Galfond, che durante la challenge da lui stesso creata all’inizio di quest’anno trova il tempo per esprimere opinioni e pensieri sui social. Dall’altra parte c’è Olivier Busquet, il quale non ha avuto pietà del suo rivale e connazionale, soprattutto in merito al suo ultimo pensiero. Il protagonista di questo flame, stavolta in maniera involontaria, è Phil Hellmuth.


Fedor Kruse accusato di cheating: arrivano le prime prove

Il mondo del poker online è sempre stato in preda ai cosiddetti e presunti squali, che convinti di avere una marcia in più rispetto agli altri provavano – e spesso riuscivano – a vincere con tutti i mezzi in loro possesso. Ovviamente, anche con quelli non consentiti ai tavoli delle principali poker room internazionali. I cosiddetti cheater, di fatto, non hanno quartiere, visto che in tanti ci hanno provato a frodare al tavolo, con alterne fortune e sfortune.


Jonathan Little e l’insegnamento per accettare la sconfitta

Uscire dai tornei di poker, che siano essi online o dal vivo, non è mai una bella sensazione. E diventa una situazione ancor più brutta nel caso in cui avvenisse la cosiddetta bad beat. Ecco allora che possiamo provare a sfruttare i consigli che arrivano direttamente da alcuni tra i migliori giocatori del mondo. Gente abituata a vincere, ma che in precedenza ha dovuto sviluppare la brutta abitudine di perdere e di subire delle batoste.


Chris Moorman e i consigli per giocare i tornei con tantissimi iscritti

Il mondo del poker è da sempre pieno di giocatori, che cercano di non performare solo per sé stessi. Uno degli obiettivi perseguiti da alcuni tra i migliori player al mondo, è anche quello di fare qualcosa per il bene di altri giocatori. Nasce così la figura del coach, che a pagamento oppure in forma gratuita prova a fornire i propri suggerimenti per veder migliorare il rendimento al tavolo. Chris Moorman non è mai stato uno a cui piace fare coaching.


Doug Polk e Phil Galfond esaminano il caso di Mike Postle!

Non si è ancora risolta del tutto, una delle vicende più assurde e coinvolgenti – almeno dal punto di vista morale – del poker internazionale negli ultimi dodici mesi. Stiamo parlando della vicenda che ha avuto come protagonista Mike Postle. Quando un giocatore senza né arte né parte, riesce a segnalarsi per una partita praticamente perfetta, azzeccando la quasi totalità delle mosse da fare, non può non suscitare giusto un pizzico di scalpore.

"Durrrr ma che fine hai fatto?" Daniel Cates torna alla carica su Twitter!

La "Durrrr Challenge" si arricchisce di un nuovo capitolo, come se non ne fossero stati scritti abbastanza da quel lontano 2010 in cui Tom Dwan e Daniel Cates decisero di metterla in piedi.


E' dolce la domenica per 'Superpippo91': vince uno 'SPIN & WIN' con moltiplicatore 100 e conquista €700 in pochi minuti di gioco!

E' stata una domenica super-fortunata ai tavoli di PlanetWin365 per il giocatore 'Superpippo91', che ha trasformato in pochi minuti 10€ in 700 euro.


Antonio Esfandiari pizzicato al Bycicle Casino di Los Angeles: gioca come un 'fish' e viene distrutto dal dilettante Francisco!

Il momento più alto della sua carriera lo raggiunse nel 2012, quando vinse la prima edizione del Big One for One Drop, super-evento da un milione di dollari di buy-in.


Dan Bilzerian confessa: "Sono andato rotto con l'online, ma poi un giorno al Bellagio..."

Donne, lusso, sfarzo, jet privati e mazzette da 100 dollari che svolazzano per l'appartamento, tra una collezione di armi e l'altra. Dan Bilzerian, che non scopriamo certo oggi, è uno dei personaggi più controversi del poker mondiale.


Cash game online high stakes: a settembre sorridono Timofey Kuznetsov e Viktor Blom, vicino ai 300.000$ di perdita invece Mikael 'ChaoRen' Thuritz!

Non è stato il più vincente del mese di settembre, però sicuramente ha giocato in modo focused e i risultati si sono visti.


Ritorno al passato? Trickett ha organizzato una partita online high stakes con Viktor Blom, Leon Tsoukernik, Tony G & co. Interessati Ivey e Dwan...

C'era una volta il cash game online high stakes dei piatti milionari, quando ancora non si sapeva chi si celasse dietro il fenomenale 'Isildur1'.


Cash game online high stakes – agosto: vola 'BERRI SWEET', può esultare anche Sami 'Lrslzk' Kelopuro! Mese difficile invece per Viktor Blom e Bill Perkins...

In molti probabilmente hanno dato spazio alle vacanze e a un distacco totale dal pc, ma qualcuno a grindare è comunque rimasto.


Bertie 'bigstealer' Bayley: “Non mi piace il poker, gioco solo per poter finanziare il mio stile di vita...”

In una recente intervista ha dichiarato che “il poker non lo diverte”, eppure gioca e continua a farlo perché è un lavoro che gli permette un'indipendenza economica senza eguali.


Strategy tips: giocare contro un loose-aggressive

La scorsa volta abbiamo approfondito alcuni aspetti che contraddistingono i giocatori loose-passive, stavolta andremo ad analizzare qualcosa di molto simile e allo stesso tempo opposto alla tipologia già affrontata.

4 CONSIGLI PER MIGLIORARE IL GIOCO SUL RIVER

Quando ci si trova sul River, ogni decisione può avere un impatto molto importante sul proprio win rate. Il costo di ogni errore è quindi più grande ed è molto importante commetterne il minor numero possibile. Ecco qualche consiglio per migliorare il proprio gioco su questa strada.


SPOT: UN TOP SET DA UNDER THE GUN

In questa mano di NL10 Hero ha la fortuna di centrare un top set con la sua mano premium. Segui i suoi thinking process e scopri come ha deciso di gestire questa forte combinazione fuori posizione.


CONSIGLI PER LE PRIME FASI DI UN TORNEO

Le prime fasi di un torneo possono a volte sembrare lente, ma è in queste fasi che si costruisce un buon torneo. Ecco qualche consiglio pratico su come affrontarle.


TROVA L’ERRORE: UNA 3BARREL CON J-J

In questa mano di NL25 Hero ha commesso un errore. Riesci a riconoscerlo? Leggi il suo thinking process e cerca di individuarlo. Alla fine dell’articolo troverai la soluzione.


QUIZ: CHECK FUORI POSIZIONE

Il gioco fuori posizione è sempre più complesso e talvolta è necessario apportare modifiche alla propria strategia standard. Contro quale avversario si finirà di solito con l’effettuare check più spesso fuori posizione?


3 BUONI MOTIVI PER AUMENTARE LA FREQUENZA DI 3BET

Le 3bet Prelfop sono una parte fondamentale di ogni strategia nel Texas Hold’em, ma sono molti i giocatori che ancora oggi non ne effettuano abbastanza. Ecco 3 buone ragioni per aumentarne la frequenza.


SPOT: UN RAISE SUBITO AL RIVER CON UNA COPPIA D’ASSI

In questa mano di NL25 Hero deve fronteggiare una decisione difficle sul River. Segui il suo thinking process strada per strada e scopri se ti trovi concorde con i suoi ragionamenti.


3 CONSIGLI PER GESTIRE AL MEGLIO LE OVERPAIRS

Nel Texas Hold’em è sempre un piacere avere un’overpair, ma ciò non significa che sia difficile commettere errori. Ecco 3 pratici consigli per miglirare il proprio gioco con queste mani di valore.


TROVA L’ERRORE: UN POT MULTI-WAY CON AQ

In questa mano di NL25 Hero ha commesso un errore. Riesci a riconoscerlo? Leggi il suo thinking process e cerca di individuarlo. Alla fine dell’articolo troverai la soluzione.

STU UNGAR: GENIO E SREGOLATEZZA

Prima ancora che il Poker scoppiasse come fenomeno a livello mondiale, già vi erano giocatori considerati una leggenda. Tra questi spicca senza dubbio Stu Ungar.


VIKTOR BLOM: UNA CARRIERA SEMPRE AL LIMITE

Viktor Blom è senza dubbio uno dei giocatori più rappresentativi del Poker moderno. La sua grande riservatezza è risaputa, ma di recente si sono scoperti molti retroscena sulla sua ascesa verso il successo. Cerchiamo di ripercorrerli.


STORIE DI POKER: LA SFIDA TRA ANDY BEAL E LA “CORPORATION”

Andy Beal è tornato alla ribalta in tempi recenti per essere uno degli uomini più fidati del controverso Donald Trump, ma non tutti sanno che a metà degli anni 2000 riuscì a mettere in ginocchio l’elite del Poker (o quasi).

Wallpaper download

Seguici